Una missione dedicata all’emergenza generazionale nel Recovery Plan – HuffigtonPosto – 30 Mar 2021

L’articolo riporta l’urgenza in Italia di rivedere e rimodellare le politiche pubbliche, smettendo di sottovalutare l’importanza delle tematiche giovanili e della loro trasversalità. Il Consiglio nazionale dei Giovani, in collaborazione con la Fondazione Bruno Visentini, ha analizzato la bozza del piano di ripresa presentata il 12 gennaio 2021 la quale purtroppo non contempla le politiche giovanili e “non prevede un pilastro riservato ai giovani”.

Recovery a vaglio Camere, lacune sul Sud, P.A. assuma – Ansa.it – 30 Mar 2021

L’articolo riporta le lacune trovate nell’attuale bozza di piano di ripresa italiano, tra cui la mancanza di risorse al Sud e la carenza di assunzioni di giovani qualificati nella Pa. Sono state presentate però delle indicazioni e delle proposte che passeranno nei prossimi giorni al voto. 

Le incognite del recovery – La Stampa – 30 Mar 2021

Nell’editoriale si ricorda come oggi manchi sono un mese alla scadenza finale per la bozza di Recovery plan. Pur non essendo l’unico paese senza ancora aver delineato tutte le linee di azione per i fondi europei in arrivo, il nostro paese è uno di quelli più indietro. 

I pareri del Parlamento sul Recovery Plan, l’assemblea di Atlantia e il vertice Opec+ i temi di rilievo della settimana economica – La Repubblica 28 Mar 2021

In arrivo le opinioni delle due Camere sulla bozza di Recovery italiano. L’articolo riporta le parole del ministro dell’Economia, Daniele Franco, il quale assicura che “i pareri delle Camere saranno centrali nella definizione del documento che dovrà essere trasmesso alla Commissione europea entro il 30 aprile”.

Per quanto riguarda invece temi di portata internazionale, il focus è sul vertice dell’Opec+ in cui” i Paesi produttori si incontreranno in video conferenza per decidere la politica da adottare a maggio”. 

Next generation Eu: in commissione Europa sentiti Eugenio Giani e Antonio Tajani – Gonews.it – 29 Mar 2021
L’articolo riporta le audizioni dell’onorevole Antonio Tajani e del presidente della Toscana, Eugenio Giani, “per un aggiornamento sulla stesura del Piano nazionale di ripresa e resilienza che dovrà intercettare i fondi destinati all’Italia dall’Europa nel programma Next Generation Eu”. L’articolo riporta anche le parole di Tajani, il quale afferma: “Il Recovery Fund è una straordinaria opportunità, messa in campo da un’Europa che è, adesso, solidale. Bisogna innanzitutto tenere conto il motivo per cui questi soldi ci vengono dati: disegnare un’Italia diversa da quella attuale”.