Dombrovskis: “Adesso i soldi del Recovery sono in mani sicure” – La Stampa – 12 Feb 2021 

L’articolo riporta l’intervista al commissario Valdis Dombrovskis, il quale esprime la sua soddisfazione per la figura di Mario Draghi alla guida dell’Italia. Dombrovskis inoltre ha affermato che l’Italia nonostante i fondi e gli sforzi dovrà però attendere fino al 2023 prima di ottenere i risultati sperati. 

Recovery Fund: c’è il regolamento dell’Ue, ma per finanziarlo c’è il via di 7 parlamenti su 27

Italia Oggi – 12 Feb 2021 

L’articolo fa il punto della situazione politicia ed economica italiana ad oggi: ora che il regolamento sul Recovery Fund è stato approvato dal Parlamento europeo, è necessario  che tutti i Parlamenti nazionali lo ratifichino. Sia la  presidente della BCE Christine Lagarde  che il presidente del Parlamento europeo Sassoli hanno fatto pressioni agli Stati membri, affinchè agiscano il prima possibile. 

L’Europa vota già SuperMario «C’è la luce in fondo al tunnel» – Il Giornale – 12 Feb 2021 

Nell’articolo è riportata l’intervista a Paolo Gentiloni  che esprime il proprio ottimismo rispetto alla figura di Mario Draghi, ritenuto all’altezza del ruolo e dotato di grandi competenze. nonostante le stime della Commissione, il crollo economico si è rivelato inferiore del previsto; si prevede una grande spinta grazie agli investimenti provenienti dai fondi del Next Generation Eu. 

Recovery fund, via libera del parlamento europeo – Rai 2 – 11 Feb 2021 

L’articolo afferma che la ripresa economica europea avverrà dopo la crisi del Covid ma un Paese su 4 faticherà più degli altri: secondo le stime della Commissione europea questi saranno in particolare i paesi del Sud Europa, con un’economia molto dipendente dal turismo. L’Italia tra questi, crescerà quest’ anno meno del previsto. Fondamentale la gestione dei fondi europei con il Recovery Fund il cui regolamento ha avuto il via libera a larga maggioranza dal Parlamento.

Il nodo crescita irrompe sul tavolo del Governo – Il Sole 24 Ore – 12 Feb 2021

L’articolo riporta la situazione economica italiana attuale, con relativi numeri in riferimento alla crisi che stiamo vivendo. Non si guarda con ottimismo ai fondi europei, in quanto non sufficientemente immediati per risollevare la situazione.