‘Prosecco e Tocai, l’Europa batta un colpo’ – Il Friuli – 16 Nov 2021

L’articolo riporta le parole di Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale alla riunione di Civex, presso il Comitato europeo delle Regioni (CdR):”Un’Europa mamma e non matrigna, capace di mettersi in ascolto delle esigenze delle comunità locali e mediare nelle controversie tra Stati membri su questioni di vitale importanza per le economie regionali. Come è il caso del Prosecco e del Tocai. […] Su questo l’Europa deve battere un colpo perché non si ripeta la vicenda del Tocai friulano, un vitigno autoctono che fu costretto a cambiare nome dopo il contenzioso con l’Ungheria, pagandone il prezzo in termini di mercato e di radicamento sul territorio, in quanto troppi produttori negli anni hanno scelto di non coltivare più quelle uve. Sono problemi che possono sembrare piccoli e invece sono importanti per l’economia di una regione”.