Li propone Identità e Democrazia con Marco Dreosto per non perdere importantissime occasioni di crescita

Fare squadra per superare le pastoie della burocrazia e accedere più facilmente alle risorse europee grazie al coinvolgimento massivo di enti pubblici e soggetti privati. Il deputato di Identità e Democrazia, Marco Dreosto, invita i Comuni a consorziarsi a livello provinciale, creando delle autentiche piattaforme logistiche in materia di progettualità europea. “I bandi di Bruxelles sono complessi e non ammettono ritardi o errori, si rendono necessarie competenze specifiche che le autonomie locali possono raggiungere solo unendosi tra loro a livelli ampi”, ha spiegato al proposito Dreosto. Il quale ha ricordato il sempre più forte impatto che avranno i finanziamenti comunitari per le autonomie locali del territorio, grandi o piccole che siano. “E non dimentichiamoci degli attori privati, imprenditori e associazioni, che l’Unione chiede di coinvolgere nelle singole agende stabilite da Bruxelles”.