IL MINISTERO AUTORIZZA LA REGIONE FVG ALL’IMMISSIONE DI TROTA IRIDEA, DREOSTO (Lega) GRANDE LAVORO DI SQUADRA 

In data 19 novembre il Ministero della transizione ecologica con proprio decreto ha autorizzato la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia all’immissione in natura della trota iridea (Oncorhynchus mykiss). Un’ottima notizia dunque, non solo per i pescatori sportivi ma anche per gli acquacoltori friulani, che da qualche anno si erano visti costretti a rinunciare all’allevamento e alla pesca di questa importante risorsa ittica. L’Europarlamentare Marco Dreosto, relatore a Bruxelles in materia di biodiversitá, ha dichiarato in una nota la propria soddisfazione “dopo piú di due anni di lavoro abbiamo finalmente raggiunto un ottimo risultato, frutto di un grande lavoro di squadra, portato avanti assieme al Sottosegretario Vannia Gava e all’assessore regionale Stefano Zannier”. L’autorizzazione, valida fino a dicembre 2024, consentirá per la pesca sportiva e le attivitá di gara connesse, il rilascio di femmine sterili in tutti i tratti della rete irrigua artificiale della Regione, in considerazione della natura alloctona della specie.