Pioggia di plausi dalla montagna friulana per l’interrogazione di Dreosto sui black out telefonici  
La montagna del Friuli Venezia Giulia ha lodato l’iniziativa parlamentare di “Identità e Democrazia” sul fronte dei disservizi telefonici. Sono infatti numerosi gli amministratori locali che in queste ore hanno contattato il deputato Marco Dreosto per ringraziarlo della sensibilità dimostrata nei confronti delle piccole comunità alpine. Dreosto è l’autore di un’interrogazione che mette in luce i gravissimi disguidi che si ripetono nelle vallate della regione, soggette a continui black out telefonici e informatici. Investimenti sempre minori sul territorio a causa degli scarsi introiti per le compagnie, maltempo e manutenzioni a rilento con guasti che si prolungano per settimane: le cause del fenomeno sono varie e secondo Id meritano un’immediata attenzione da parte della Commissione. Di qui il plauso dei Comuni per aver portato direttamente nel cuore di Bruxelles una problematica diffusa in altre località periferiche d’Italia e dell’Unione.