Caccia, Dreosto-Casanova (Lega): Ispra rispetti ruoli e competenze.

“Una distorsione della ratio legis che non solo sta compromettendo le stagioni venatorie regionali in tutta Italia, a danno dei nostri cacciatori e delle Regioni, ridotte al rango di mera comparsa in materia, ma che, non tenendo in debito conto le diversità territoriali del nostro Paese, azzera di fatto il senso stesso dell’autonomia regionale che il legislatore ha voluto riservare alle singole Regioni nella redazione dei propri calendari venatori. Una situazione non più tollerabile oltre che illegittima, su cui il Ministero è bene che dica una parola chiara e definitiva”, concludono.