On. Marco Dreosto

LETTERA DI INVITO – BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE DEI SERVIZI DI PORTAVOCE E ASSISTENZA PER LE RELAZIONI PUBBLICHE DEL DEPUTATO, NELL’AMBITO DELLE ATTIVITA’ SVOLTE A LIVELLO LOCALE DALL’ON. MARCO DREOSTO

Bruxelles 10/08/2022

Pregiatissimi,

con la presente lettera di invito al bando in oggetto, si evidenziano le specifiche tecniche per la partecipazione al bando di gara ed una copia del modello del contratto (mod. B1) che verrá sottoscritto dal vincitore della gara.

Troverete tutte le informazioni necessarie alle tempistiche da rispettare per presentare le vostre offerte nel documento “specifiche tecniche”.

Una volta presentata l’offerta tramite mail, da spedire all’indirizzo marco.dreosto@europarl.europa.eu , riceverete riscontro di avvenuta ricezione.

Comunicheró poi singolarmente e sempre mezzo email, l’esito della procedura.

Nell’attesa di ricevere le vostre migliori proposte per la gara in argomento, si porgono cordiali saluti.

Il Deputato al Parlamento Europeo

On. Marco Dreosto 

Bruxelles 01/08/2022

Oggetto: Bando di gara per l’aggiudicazione della gestione del servizio di portavoce e di assistente per le relazioni pubbliche, nell’ambito delle attivitá svolte a livello locale dall’On. Marco Dreosto.

Gentile Signora, Gentile Signore,

Il deputato al Parlamento Europeo on. Marco Dreosto organizza una procedura di appalto per l’aggiudicazione della gestione dei servizi di portavoce e di assistente per le relazioni pubbliche, nell’ambito delle attivitá svolte a livello locale dall’On. Marco Dreosto.

Accordo di termine

Il contratto si baserá sulla gestione del servizio di portavoce e di assistente per le relazioni pubbliche del deputato Marco Dreosto.

Specifiche del servizio

allegati al bando si trovano i documenti di gara che forniscono le informazioni necessarie in caso si ottemperi alla decisione di presentare un’offerta. 

Detti documenti sono:

-il presente bando di gara, contenete le informazioni necessarie per partecipare;

– le specifiche tecniche;

– Una copia del contratto che verrá stilato con il vincitore del bando.

Se interessati a partecipare a questa procedura di gara, dovrete presentare un’offerta prima della data di scadenza indicata nel presente invito.

La prima parte dell’offerta dovrá essere intitolata:

I-Parte amministrativa

e dovrá contenere le generalitá dell’offerente, l’indicazione della sede sociale e l’indirizzo email.

La seconda parte dell’offerta dovrá essere intitolata:

II-Parte tecnica

e dovrá contenere l’indicazione, la descrizione ed eventuali documenti relativi agli aspetti tecnici dell’offerta che l’offerente ritiene opportuno produrre.

La terza parte dovrá essere intitolata:

III-Parte finanziaria

e dovrá essere costituita da un’unica sezione contenente tutta la documentazione o le indicazioni relative l’aspetto finanziario dell’offerta, citando l’importo complessivo della stessa ed eventuali prezzi unitari applicati a servizio.

Ogni documento a supporto dell’offerta sará debitamente valutato ai fini dell’assegnazione del bando.

Commissioni 

I prezzi devono essere indicati separatamente fino al raggiungimento della proposta economica complessiva (costo totale) che dovrá essere riportato in calce al preventivo.

Lo stesso dovrá essere composto dai seguenti elementi:

1.Il costo comprensivo di IVA (ovvero, qualora esenti, si prega di specificarne la base giuridica) indicato per ciascuna categoria di servizio. Il prezzo indicato dovrá coprire tutti i costi sostenuti nell’esecuzione del contratto (costi amministrativi, costi di elaborazione, costi necessari per il raggiungimento del luogo di lavoro, ecc.).

2. Una stima del numero totale di ore trascorse per categoria. Tutti i lavori o servizi supplementari esclusi.

Tempistiche

Le offerte dovranno pervenire alla mail ufficiale del deputato marco.dreosto@europarl.europa.eu entro e non oltre le ore 23.59 di lunedi 12 settembre 2022. Sará inviata una conferma di ricezione ad ogni candidato che presenterá l’offerta. Le offerte verranno aperte a Bruxelles, presso gli uffici dell’On. Dreosto, nella giornata di martedí 13 settembre 2022. La data probabile di aggiudicazione del contratto corrisponde al giorno mercoledí 14 settembre 2022.

Di seguito si riporta il calendario

Termine delle offerte:12 settembre 2022

Data di apertura delle offerte:13 settembre 2022

Data presunta di aggiudicazione del contratto:14 settembre 2022.

Altre informazioni:

SPECIFICHE TECNICHE BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI PORTAVOCE E DI ASSISTENTE PER LE RELAZIONI PUBBLICHE, NELL’AMBITO DELLE ATTIVITA’ SVOLTE A LIVELLO LOCALE DALL’ON. MARCO DREOSTO.

1.INTRODUZIONE

Il presente documento costituisce parte integrante dei documenti redatti di cui al bando di gara per l’appalto in oggetto. Il presente documento specifica i dettagli tecnici del bando di gara per l’aggiudicazione della gestione del servizio di portavoce e di assistente per le relazioni pubbliche, nell’ambito delle attivitá svolte dall’On. Marco Dreosto.

I documenti relativi al bando di gara comprendono:

– le specifiche tecniche del bando;

– una lettera di invito per la presentazione delle offerte;

– una copia del contratto che si andrá a firmare.

PARTE I – DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI SERVIZI E DELLE SPECIFICHE

Il presente bando é indetto per la gestione dei servizi comunicativi e tecnici, nell’ambito delle attivitá svolte dall’On. Marco Dreosto. Le mansioni richieste riguarderanno:

Risultati attesi: gestione funzionale dei servizi comunicativi e organizzativi di cui alle mansioni richieste, piena disponibilitá nell’ottemperare in maniera celere ed efficace alle richieste dei portatori di interessi e a quelle del deputato, precisione e puntualitá nel presenziare agli incontri, nonché di svolgere autonomamente ogni necessario spostamento.

Accordo di termine 

Il contratto si baserà sulla gestione dei servizi di portavoce e di assistente per le relazioni pubbliche svolte a livello locale del deputato Marco Dreosto e inizierá dalla data della sottoscrizione sino al giorno 30 giugno 2024.

PARTE 2 – VOLUME DELCONTRATTO

Per i succitati servizi, l’orario di lavoro dovrá essere svolto dal lunedí al venerdí, per almeno 18 ore settimanali.

Tuttavia si richiede anche una reperibilitá 7 giorni su 7, 24 h su 24. Il preventivo deve essere presentato comprensivo di IVA, delle altre eventuali imposte dirette equivalenti e, nel caso di esenzione, si prega di specificarne la base giuridica.

Il prezzo indicato deve essere tutto compreso ed espresso in euro.

PARTE 3 – PROCEDURA DI PARTECIPAZIONE, SELEZIONE, ESCLUSIONE E AGGIUDICAZIONE DELLA GARA D’APPALTO 

A. PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI GARA

La partecipazione a questa procedura di gara é aperta alle stesse condizioni a tutte le persone fisiche o giuridiche e agli enti pubblici di uno Stato membro dell’Unione europea e a tutte le persone fisiche e giuridiche e agli enti pubblici di un paese terzo che ha concluso un determinato pubblico-contratto di appalto con l’Unione Europea che dia loro accesso al contratto oggetto del presente bando di gara e alle condizioni previste da tale contratto.

Per accertare l’idoneitá degli offerenti, essi dovranno indicare nelle proprie offerte il paese in cui gli stessi abbiano sede legale o in cui siano domiciliati e presentarne prova mediante la consegna all’On. Dreosto, dell’idonea documentazione valevole ai sensi di legge o altra prova equipollente.

B. PAESE DELL’OFFERENTE

Gli offerenti devono indicare in quale paese essi siano stabiliti e presentare le prove a sostegno, valevoli ai sensi della normativa nazionale di tale paese.

C. CRITERI DI ESCLUSIONE

I criteri di esclusione sono usati per determinare se un candidato può partecipare alla gara d’appalto o all’assegnazione del contratto. Essi potrebbero essere:

– la persona o l’entità è in bancarotta, soggetta a insolvenza, ecc.

– è stato stabilito da una sentenza definitiva o da una decisione amministrativa definitiva che la persona o l’entità è in violazione dei suoi obblighi relativi al pagamento delle tasse o dei contributi di sicurezza sociale in conformità con la legge applicabile

– sia stato accertato con sentenza definitiva che la persona o l’entità è colpevole di frode, corruzione, riciclaggio di denaro, ecc.

– la persona o l’entità risiede in uno stato diverso dallo stato di elezione del deputato nel caso di un contratto ai sensi dell’articolo 34 (1)(b) o in un paese che non è membro dell’UE e non ha accesso ai mercati dell’UE per un contratto ai sensi dell’articolo 34 (5) di IMMS.

D. CRITERI DI SELEZIONE

I criteri di selezione servono a determinare se un offerente ha la capacità necessaria per attuare il contratto. Un criterio di selezione consiste in tre elementi:

– il criterio;                

– il livello minimo o il requisito minimo;

– i documenti giustificativi pertinenti;

I criteri di selezione non hanno punteggio e non necessitano di un punteggio; sono solo “pass o fail”. Il livello minimo di capacità stabilito per ciascuno dei criteri definisce la capacità al di sotto della quale il candidato non sarà selezionato, perché considerato non in grado di realizzare il futuro contratto. I livelli minimi di capacità devono essere proporzionati all’ambito del contratto, all’importo, alla durata, ecc. Al di sotto di questi livelli stabiliti, l’offerta del candidato non sarà valutata.

Capacitá tecnica e professionale

Gli offerenti dovranno possedere capacitá tecniche e professionali sufficienti per consentire loro di svolgere le proprie funzioni nel rispetto delle disposizoni contrattuali, valutandone la loro rilevanza e portata. Qualora, se alla luce delle informazioni fornite dall’offerente, l’appaltante abbia dei dubbi sulle capacitá tecniche e professionali di un offerente, o se le medesime risultino palesemente insufficienti per l’esecuzione del contratto, l’offerta puó essere respinta senza che l’offerente possa chiedere risarcimento finanziario.

Per quanto concerne l’appalto oggetto del presente bando di gara, l’appaltante richiede agli offerenti le seguenti capacitá tecniche e professionali:

– esperienza nella gestione dei servizi di portavoce e di assistenza per le relazioni pubbliche di un rappresentante politico di livello europeo, nazionale o regionale;

– esperienza lavorativa di almeno un anno all’interno di servizi/settori analoghi a quelli previsti dal contratto in argomento;

– conoscenza del territorio di competenza del Mep e delle dinamiche socio-economiche ad esso correlate ed in particolare a quelle proprie della regione Friuli Venezia Giulia, regione di appartenenza del deputato;

– conoscenza dei principali stakeholders presenti a livello territoriale che potrebbero manifestare interesse di interazione con il deputato in merito alle materie di competenza trattate da un membro del parlamento europeo;

– residenza all’interno dell’ambito territoriale del deputato per un raggio non superiore ai 50 km dal luogo di residenza del medesimo, allo scopo di fornire celere e adeguato supporto negli incontri per e con il deputato, che si svolgeranno prevalentemente presso l’ufficio di rappresentanza territoriale del deputato sito in comune di Spilimbergo;

Ogni documentazione utile ad attestare tali competenze sará debitamente tenuta in considerazione; 

E. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE

I criteri di aggiudicazione sono utilizzati per valutare l’offerta tecnica e finanziaria. Il prezzo è sempre un criterio di aggiudicazione. Ci sono anche criteri tecnici/di qualità. L’unico scopo dei criteri di aggiudicazione è quello di scegliere la migliore offerta tra quelle presentate dai candidati che non sono esclusi e che soddisfano i criteri di selezione.

Ognuno di essi deve essere completamente descritto con frasi complete e con un chiaro collegamento a un aspetto specifico dei servizi dettagliati. 

L’appalto sará aggiudicato all’offerta con il miglior rapporto qualitá/prezzo.

Per determinare l’offerta che esprima il miglior rapporto qualitá/prezzo, le offerte presentate saranno valutate sulla base dei seguenti criteri:

– qualità e pertinenza della metodologia esposta nell’offerta – Max 20 punti;

– la metodologia è vagamente collegata alle specifiche dell’offerta – 5 punti;

– la metodologia è in qualche modo collegata alle specifiche dell’offerta – 10 punti;

– la metodologia è completamente collegata alle specifiche dell’offerta, fa chiaro riferimento all’oggetto dell’offerta e mostra modi chiari di raggiungere l’obiettivo dell’offerta – 20 punti;

– gestione e coordinamento del futuro contratto – Max 30 punti;

– nessuna presentazione molto chiara della futura gestione e del coordinamento nell’ambito del contratto – 10 punti

– procedure di gestione e coordinamento globali definite – 20 punti

– procedure di gestione e coordinamento molto ben definite – 30 punti;

– organizzazione del lavoro per la fornitura del servizio – max 5 punti;

– descrizione di base di come sarà organizzato il lavoro – 1 punto;

– organizzazione del lavoro in qualche modo descritta e collegata alla consegna del prodotto/servizio finale – 3 punti;

– descrizione dettagliata dell’organizzazione, chiara organizzazione della responsabilità dei compiti, scadenze fissate, presentate in modo grafico, output chiari collegati ai prodotti/servizi finali, ecc – 5 punti;

– efficienza nell’offrire il servizio richiesto – Max 40 punti;

– soluzioni proposte per raggiungere l’obiettivo del contratto – 15 punti

– le soluzioni proposte sembrano di qualità accettabile e contribuiranno in modo efficiente al raggiungimento dell’obiettivo del contratto – 30 punti;

– le soluzioni proposte sono molto ben descritte, efficienti, di alta qualità e molto utili per raggiungere l’obiettivo del contratto – 40 punti;

– disponibilitá ed elasticitá nell’orario di lavoro – Max 5 punti;

– disponibilitá limitata – 1 punto;

– disponibilitá sufficiente – 3 punti;

– disponibilitá piena – 5 punti;

Il Punteggio totale dell’offerta N = (Prezzo più basso / Prezzo dell’offerta N) x Punteggio tecnico dell’offerta N. (l’offerta maggiormente rispondente alle esigenze e aspettative dell’onorevole).

Download modello MODULO B.1 (SP1/2)

MARCO DREOSTO
                                                     Member of the European Parliament
                                                     marco.dreosto@europarl.europa.eu
                                                     ID Identity and Democracy Group
                                          
                                                      ASP 06F255 / 60, rue Wiertz
                                                      B-1047 Bruxelles
                                                      tel: 0032 2 28 45434 
  

                                                      SDM G06016 / 1,
                                                      avenue du Président Robert Schuman
                                                      F-67070 Strasbourg Cedex
                                                      tel:0033 3 88 1 75434